Manuale di corretta prassi igienica

Autocontrollo alimentare e HACCP non sono sinonimi, l’HACCP è un sistema razionale e organizzato per applicare l’autocontrollo in tutte le attività che fanno parte della filiera produttiva e distributiva dei prodotti alimentari. Per facilitare l’applicazione dell’autocontrollo da parte del responsabile dell’industria alimentare sono stati introdotti i Manuali di Corretta prassi Igienica (GHP). Il regolamento CE n° 852/2004 promuove l’elaborazione di tali manuali e soprattutto la loro adozione, anche se non obbligatoria, visto che rappresentano una facilitazione per gli operatori nell’applicazione della normativa.

Ogni volta che un GHP viene elaborato gli Stati membri sono obbligati dallo stesso regolamento CE 852/2004 a verificarne la conformità. In Italia questa operazione viene svolta dal Ministero della Salute con il supporto tecnico dell’Istituto Superiore di Sanità e coinvolgendo le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, le Associazioni di categoria e dei consumatori, così come stabilito dall’Accordo Stato Regioni.
Il Ministero, una volta ricevuita la domanda di validazione, attraverso l’indirizzo e-mail GHPmanuals@sanita.it avvia la Procedura Operativa Standard, coinvolgendo il tavolo di lavoro istituito attraverso il Decreto Dirigenziale 15 maggio 2008.

Il 21 gennaio 2011 sono state approvate le Linee guida per la compilazione dei manuali di corretta prassi igienica, che possono essere lette e scaricate da questo link. Cliccando qui è invece possibile visionare tutti i manuali che sono stati già approvati, aggiornati a giugno 2011.