Indagine ESENER sui rischi emergenti nei luoghi di lavoro

L’ESENER è un progetto europeo che ha come obiettivo quello di esaminare il modo in cui la salute e la sicurezza sul lavoro viene gestita dalle imprese europee. Il progetto è molto ampio e passa dall’analisi dei rischi psicologici e sociali fino ai fattori che facilitano o meno la partecipazione alla gestione della sicurezza sul lavoro.

Lo scopo principale di questo progetto è quello di far emergere i rischi nuovi, cioè quelli che ancora non si conoscono a fondo e che ancora non prevedono buone prassi per essere risolti ed evitati. Di questo gruppo fanno parte lo stress, le molestie e la violenza nei luoghi di lavoro. Grazie agli strumenti della ricerca, cioè interviste ai responsabili della salute e della sicurezza e ai datori di lavoro, il progetto ESENER si prefigge di riuscire a gettare maggiore luce su questi rischi che, anche se purtroppo estesi e frequenti, sono ancora poco conosciuti dai legislatori nazionali.

La ricerca è suddivisa in diverse aree d’interesse tra cui troviamo le misure preventive adottate dalle imprese, la portata della valutazione dei rischi, le fonti e i pareri presi in considerazione, le preoccupazioni principali che emergono e il grado d’impegno della dirigenza per le tematiche della salute e della sicurezza sul lavoro.

Oltre alle forme di rischio la ricerca vuole cogliere anche le motivazioni o gli ostacoli che si legano all’intervento dei manager che affrontano tali situazioni di rischio, come lo stress o le molestie ad esempio. Lo scopo è comprendere i principali blocchi o limiti e cercare nuove vie per eliminarli e permettere una completa azione preventiva.

La prima ricerca è stata pubblicata nel 2009 mentre la prossima ricerca vedrà la luce nell’ultimo trimestre del 2014. I dati sono disponibili per chi vuole scaricarli dal sito e leggere le informazioni e i risultati riportati così da utilizzarli al meglio nella propria situazione lavorativa.